Alex 2 passa a MHZ Choice

Alex è una serie crime action svedese di tutto rispetto, la seconda stagione è ancora più intensa della prima e tra l’altro in giro si trovano i sottotitoli inglesi visto che è stata “adottata” da MHZ Choice, per cui sono riuscita a vederla, armata di curiosità dopo il finale della prima stagione.

Il mondo di Alex Leko (Dragomir Mrsic), ex-poliziotto, è in frantumi: ha salvato il figlio dalla mafia ma pagando un caro prezzo. Ha ucciso un poliziotto corrotto. Sta scontando la pena mentre la moglie frequenta un altro e nonostante questo lo va a trovare passandogli della droga, che gli permette di sopravvivere in quell’ambiente. L’unico modo per andare avanti è allearsi con le bande che ha sempre combattuto. Ma quando la sua ex partner Frida Kanto (Rakel Wärmländer) gli propone una riduzione di pena in cambio di informazioni, Alex inizia a sperare in una nuova vita. Chiede in cambio una nuova identità per lasciare la Svezia con la sua famiglia. Suo figlio in particolare, Simon (Maximilian Alonso Mrsic) ha davvero bisogno di lui, ha conosciuto una ragazza, Bobby, coinvolta, suo malgrado, in attività criminali.

Wärmländer, Mrsic
e Helena Af Sandeberg (Angelica della SAPO)

Ma la situazione a Goteborg non è per niente gestibile: una guerra tra banda di motociclisti svedesi e un’altra di immigrati di seconda generazione è imminente. Frida pensa di avere il controllo della situazione, ma ancora una volta dovrà fare i conti con il mondo corrotto della polizia, anzi, in questo caso della SAPO, che si serve dei poliziotti come pedine per il suo scopo.

Stefan Gödicke (BG, nemico giurato di Alex)

Sei puntate scorrono veloci, la tensione è alta. La disperazione dei personaggi è enfatizzata da primi piani con telecamera a spalla e musica assordante alternate a riprese Action. L’ultima puntata vi commuoverà, la scena finale è spettacolare, è stata studiata apposta per trasmettere tutto l’amore di Alex per il figlio. Trovo le scelte della sceneggiatura perfette, non si poteva fare di meglio. Da quel che ho capito, la storia si conclude, non ci sarà una terza stagione, peccato perché ci sarebbe del materiale per continuare, il personaggio di Frida poi merita un’evoluzione visti i suoi saldi principi puntualmente delusi da una realtà ben distante dai suoi ideali. Ma diciamo che può dirsi conclusa.

Curiosità: l’attore Dragomir Mrsic, prima di calcare le scene, ha partecipato ad una rapina di una banca e ha passato qualche anno in carcere. Attualmente gestisce una palestra a Stoccolma, ed è esperto in arti marziali. Simon è realmente suo figlio. Di seguito il trailer:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...